Home » News » Museo di Storia Naturale » La sovrana delle scienze – Maria Teresa d’Austria e l’Università di Pavia

La sovrana delle scienze – Maria Teresa d’Austria e l’Università di Pavia


Pavia, 30 settembre-2 dicembre 2017.

Il Sistema Museale dell’Università di Pavia celebra il terzo centenario della nascita di Maria Teresa d’Austria, sovrana illuminata, verso la quale sente un ‘debito di riconoscenza’ per gli interventi di riforma che avviarono un’eccezionale stagione scientifica e culturale. Nelle sale del Museo per la storia, a Pavia, Corso Strada Nuova 65, situato nelle antiche sale del settecentesco gabinetto di Anatomia di teresiana fondazione, non sarà rievocata solo la figura della sovrana illuminata; i visitatori potranno compiere un viaggio sulle tracce dell’antica tradizione dell’ateneo pavese, seguendo il lungo cammino dalla fondazione, in epoca tardo medioevale, alla sua configurazione di ‘moderno’ centro di studi e ricerche tra Sette e Ottocento. Le vicende pavesi si intrecceranno a momenti della storia del pensiero, quali la rivoluzione scientifica e l’illuminismo. La mostra nasce dalla collaborazione fra tre musei universitari le cui collezioni hanno un nucleo originario risalente al periodo teresiano: il Museo di Storia Naturale, l’Orto Botanico e il Museo per la storia dell’Università. Il percorso espositivo metterà in contatto i visitatori con la storia dell’ateneo pavese, intrecciata a momenti della storia del pensiero, quali la rivoluzione scientifica e l’illuminismo e culminerà in una sala interamente dedicata alle meraviglie custodite nei gabinetti scientifici del Settecento. In esposizione non solo antichi strumenti e preparati naturali, ma anche splendidi volumi, manoscritti ed erbari, solitamente custoditi negli archivi dei musei o negli scaffali delle biblioteche dell’università. Un patrimonio inestimabile che l’ateneo vuole ancora una volta condividere con la cittadinanza. Ogni sabato, insieme alla visita guidata della mostra, i visitatori saranno accompagnati in alcuni celebri ‘luoghi teresiani’ all’interno del palazzo centrale dell’università e all’Orto Botanico di Via Scopoli. Durante l’inaugurazione, sabato 30 settembre alle ore 16, sarà presentato il volumetto La sovrana delle scienze. Il particolare formato del libro, un leporello di mozartiana memoria, è un ulteriore omaggio alla sovrana, che amava la musica e rimase incantata dal giovane prodigio invitato a suonare alla Hofburg, la residenza degli Asburgo a Vienna. Apertura della mostra: dal 1 ottobre al 2 dicembre 2017 lunedì e sabato 14-18,30 mercoledì e venerdì 9-13 infomusei@unipv.it 0382986916