Home » News » Museo di Storia Naturale » Due condor al MUDEC

Due condor al MUDEC


Il Museo di Storia Naturale dell’Università di Pavia è fra i prestatori della mostra “CAPITANI CORAGGIOSI. L’avventura umana della scoperta (1906 – 1990)” inaugurata il 28 settembre scorso al MUDEC di Milano e visitabile fino al 10 febbraio 2019.

L’esposizione intende celebrare il Novecento Italiano, attraverso il tema della geografia, cercando di capire quali tipi di “geografie” definiranno i confini della nostra conoscenza del mondo nel futuro.
“Capitani coraggiosi” è un racconto immersivo sulle frontiere delle esplorazioni novecentesche progettate negli ambienti scientifici ed intellettuali milanesi e lombardi, toccando le vette, lo spazio, gli abissi e la terra più profonda, ovvero gli ultimi confini geografici indagati dagli esploratori professionisti in un periodo – quello dai primi decenni del ‘900 a oggi – in cui la mappatura delle terre emerse era ormai stata completata dal lavoro dei pionieri ottocenteschi.

Il Museo di Storia Naturale dell’Università di Pavia è stato invitato a prestare al MUDEC una coppia di condor impagliati delle Ande, risalenti al 1835 e ascrivibili a Gaetano Osculati, grande esploratore e primo italiano a compiere la traversata della foresta amazzonica, dalle Ande alla foce del Rio delle Amazzoni, diventando protagonista di un’esperienza assolutamente straordinaria e avventurosa.

La collezione permanente del Museo delle Culture è strettamente legata alla storia dell’esplorazione. L’esposizione “Capitani coraggiosi”, accompagnata da un catalogo e da un’autoguida, è gratuita e sarà visitabile fino al 10 febbraio 2019.
Link http://www.mudec.it/ita/capitani-mudec-milano/

Area degli allegati