Home » News » L’Orto Botanico di Pavia riapre al pubblico

L’Orto Botanico di Pavia riapre al pubblico

Con l’arrivo della primavera, l’Orto Botanico di Pavia torna a mostrare le sue collezioni arricchite e rinnovate, all’insegna di scienza, cultura e svago.

Dopo la pausa invernale, a partire da sabato 26 marzo 2022 l’Orto Botanico del Sistema Museale di Ateneo dell’Università di Pavia propone, oltre al plurisecolare Platano di Scopoli e al curioso Tè pavese, anche l’“Irideto”, la nuova collezione di iris bulbose e rizomatose che già nelle scorse settimane ha iniziato a colorarsi con le prime fioriture. Daranno il meglio di sé nei prossimi mesi lo storico Roseto, arricchito con 25 nuovi esemplari – come ‘La France’, la prima rosa moderna della storia –, la nuova aiuola delle peonie e il Vigneto proibito, nato lo scorso anno con la piantumazione di rari e antichi vitigni americani e ibridi, fra cui i popolari ‘Clinton’ e ‘Bacò’.

Apertura: tutti i weekend, dalle ore 10:00 alle ore 18:00.

>>Durante le aperture sarà attivo anche il bookshop, dove si potranno acquistare libri naturalistici, gadget e soprattutto gli “Scopolini”, piante nate dalla propagazione spontanea di esemplari coltivati nell’Orto Botanico.

 

PER MAGGIORI INFO:
0382 984848 – orto.botanico@unipv.ithttps://ortobotanico.unipv.eu/