Home » News » Museo per la storia dell'Università » NUOVI ORARI E ATTIVITÀ DEL FINE SETTIMANA al Museo per la Storia dell’Università

NUOVI ORARI E ATTIVITÀ DEL FINE SETTIMANA al Museo per la Storia dell’Università

APERTURA MUSEO: Nuovi orari settimanali fino al 31/03/2024

  • Martedì h. 15:00-18:00
  • Mercoledì h. 10:00-13:00
  • Venerdì h. 10:00-13:00

Apertura sabato 13 e domenica 14 gennaio h. 10:00-18:00.

ATTIVITÀ: sabato 13 gennaio h. 16:00 visita guidata alla mostra “Appunti per un viaggio nella bellezza del corpo umano” e all’Aula Scarpa per un percorso tra arte e anatomia; domenica 14 gennaio h. 15:30 laboratorio “Facciamoci le ossa” curato da ADMaiora, società esperta nei servizi educativi museali.

*********************

Da martedì 9 gennaio a domenica 31 marzo il Museo per la Storia dell’Università osserverà i seguenti nuovi orari di apertura: martedì h. 15:00-18:00; mercoledì h. 10:00-13:00; venerdì h. 10:00-13:00. Sarà possibile accogliervi e organizzare percorsi guidati in altri orari su prenotazione (museo.storico@unipv.it). Durante l’anno, il Museo ha in programma diverse occasioni di apertura nel fine settimana, che vi invitiamo a consultare sul nostro sito http://musei.unipv.eu/msu/ .

Sabato 13 gennaio, ore 16:00, sarà l’ultima occasione per essere accompagnati alla scoperta della mostra “Appunti per un viaggio nella bellezza del corpo umano” dall’illustratore scientifico Gian Battista Ricci, di cui si espone una nutrita collezione privata di disegni realizzati con varie tecniche. L’incontro tra anatomia e arte sarà approfondito anche con la visita all’Aula Scarpa, Teatro Anatomico dell’Università di Pavia finemente affrescato con soggetti riconducibili alla pratica chirurgica. La visita sarà inclusa nel costo del biglietto di ingresso al Museo.

Domenica 14 gennaio alle ore 15:30 aspettiamo adulti e bambini al laboratorio “Facciamoci le ossa” proposto da ADMaiora, società esperta nei servizi educativi museali. Tramite un’avvincente attività di ricomposizione e riconoscimento, ogni partecipante imparerà a distinguere ossa lunghe, corte e piatte. Per maggiori informazioni e per prenotare il proprio posto si rimanda al link:

https://www.admaiora.education/it/mostre-ed-eventi/museo-per-la-storia-dell-universita-di-pavia/famiglie/facciamoci-le-ossa?fbclid=IwAR1ugFtqg0b8vj3u0rFgahseETa50T4mylt0a-lwm_pZAYvuIW3hByGHUYE

Il Museo per la Storia dell’Università racconta dei grandi progressi scientifici che si sono avvicendati tra il Sette e il Novecento. Le collezioni di Medicina mostrano al visitatore i profondi cambiamenti che hanno interessato la pratica medico-chirurgica e la percezione delle figure professionali operanti in questo settore, raccontando le esperienze di illustri personaggi gravitanti attorno all’Università di Pavia quali Antonio Scarpa, Luigi Porta o Camillo Golgi – primo italiano insignito del premio Nobel per la medicina nel 1906. Le sale di Fisica raccontano le invenzioni di Alessandro Volta, professore di Fisica Sperimentale presso l’Università di Pavia dal 1778 nonché inventore della pila, e degli studiosi che hanno continuato la ricerca indagando gli straordinari effetti di questo strumento.

Il Museo per la Storia offre varie tipologie di biglietti (5€ tariffa intera, 3€ ridotta) oltre a diverse gratuità. Un biglietto cumulativo, al costo di 6 euro e valido un mese, offre l’accesso a tutte le strutture del Sistema Museale d’Ateneo (Museo Golgi, Museo di Archeologia, Orto Botanico, Museo della Tecnica Elettrica, Museo Kosmos). Per controllare queste o altre tipologie di biglietto, consultare le pagine web dedicate: http://musei.unipv.eu/msu/visita/biglietti/.