Attività

Il Museo di Storia naturale è impegnato dal 1995 in una opera di recupero delle sue collezioni dopo un lungo periodo di abbandono e incuria. Ancora oggi l’esiguo personale del Museo, coadiuvato da alcuni collaboratori, prosegue il lavoro di pulizia, restauro conservativo e riordino generale dei reperti.
Non viene però trascurata la preparazione di nuovo materiale zoologico e anatomico e la rideterminazione scientifica di determinati gruppi zoologici.
I curatori delle collezioni si occupano inoltre delle ricerche storiche collegate ai reperti o alle collezioni e alla catalogazione informatizzata degli esemplari.
Lo staff è impegnato in attività di collaborazione con altri musei, istituti scientifici, enti, scuole, università per lavori di ricerca, di scambio, di didattica, di consulenza e di supporto scientifico.